Categorie

Carrello

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

La verità è nel vino

“Salubrità” è il concetto al quale Renzo Bona, titolare dell'azienda Sperti, si è ispirato da sempre.
La cura e l'attenzione cominciano dalla coltivazione delle viti che è di tipo eco-compatibile: essa vieta l'uso di pesticidi e diserbanti e prevede l'eliminazione delle piante infestanti attraverso lo sfalcio e la lavorazione meccanica intra-filare.
Particolare attenzione viene posta nella fase della vinificazione, processo delicato nel quale l'esperienza e l'innovazione tecnologica contribuiscono all'ottenimento di un vino sano e genuino. Per questo l'azienda si è dotata dal 2006 di un impianto innovativo che consente di lavorare le masse vinarie in ambiente sterile e grazie al quale siamo arrivati con successo alla produzione del Merlot senza uso di solfiti.

Vini che fanno scuola

La maggior parte della nostra produzione segue i dettami della Scuola Veneta o Scuola dei Vini del Piave: vini giovani e di grado contenuto.
Potremmo definire i bianchi come “eleganti” cioè: profumati, non hanno fatto la “malolattica” e quindi sono un po' asprigni, briosi, leggermente aciduli.
Potremmo definire i vini rossi come “aristocratici”, hanno grado intorno ai 12,50, non sono impegnativi e sono quelli per i quali la nostra terra è maggiormente vocata.

90 anni di qualità

L'Azienda agricola SPERTI nasce nel 1924 ad opera di Francesco e Domenico Sperti - rispettivamente padre e figlio - che acquistano i primi terreni dalla famiglia Brasi. Si tratta di terreni argillosi noti per la loro vocazione alla produzione di ottime uve. Nel 1958 l'azienda passa in eredità a Maria Sperti. In seguito, con l'appassionata direzione del figlio Renzo, la coltivazione della vite riceve un impulso determinante attraverso l'impianto di nuovi vigneti con scelte varietali e clonali frutto delle migliori esperienze dei vivaisti di Rauscedo.